Quando sono andato in Thailandia, sono rimasto sorpreso nel vedere dei cartelli che vietavano alcuni tipi di cibo all’interno dell’hotel, in particolare un frutto chiamato “durian”. Ne hai mai sentito parlare?

Io non sapevo cosa fosse all’inizio e non capivo neanche perché era vietato.

Da quell’esperienza, ho iniziato ad interessarmi alle varie usanze e proibizioni folli dei vari paesi nel mondo, è così che ho deciso di scrivere quest’articolo.

Continua con la lettura per scoprire le proibizioni più inusuali che riguardano alimenti più o meno commestibili, cominciando da un’aringa particolare.

I 10 cibi proibiti più inusuali

 

1) Surströmming (aringa acida): si tratta di un prodotto in scatola, costituito da pesce del Mar Baltico fermentato, è molto popolare in Svezia. Apparentemente, il suo odore è estremamente forte. Questa specialità è stata bandita da alcune compagnie aeree nel 2006 perché la pressione potrebbe far esplodere le scatolette di Surströmming. Questo cibo è vietato anche in tutta l’Unione Europea, con l’eccezione della Svezia, a causa dell’alto contenuto di diossina.

2) Chewing gum: nonostante sembri un alimento inoffensivo. Singapore ha deciso di imporre un divieto sui chewing gum per via della maleducazione delle persone. Infatti, le gomme da masticare gettate a terra, sono un grosso problema per una città pulita come Singapore. Quindi è anche un reato importare chewing gum.

picture of chewing gum - food prohibitions

3) Lattuga: questo è uno dei divieti alimentari più scioccanti, seppur la lattuga sia una delle verdure preferite al mondo, è proibita dalla religione yazida. Questa religione è diffusa in Iraq, ma anche in Germania.


4) Uova: questo cibo ricco di proteine non è consentito ai fedeli al janismo;  anche alcuni indù scelgono di non mangiarle. Ovviamente anche i vegani si astengono da questo alimento.


5) Porcellini d’India: questo animale viene comunemente mangiato in Perù, Colombia ed Ecuador, ed anche nella maggior parte degli Stati Uniti. Tuttavia è severamente vietato mangiare porcellini d’India a New York City, le ragioni di questo divieto non sono chiare, ci sono state accuse di discriminazione culturale. E pensare che per noi, sono un adorabile animale domestico che nessuno si sognerebbe di mangiare.

picture of guinea pig, one of the food prohibitions

6) Casu Marzuquesto formaggio sardo, come molti sapranno ha una caratteristica molto particolare: contiene vermi. Questi vermi sono introdotti appositamente per aumentarne la fermentazione. Queste larve possono persistere nel corpo umano, ecco perché il formaggio è vietato in alcuni paesi europei.


7) Cigni: abbiamo mangiato cigni per secoli, ma poi è diventato un tabù, forse per la loro bellezza regale. I cigni arrostiti erano il piatto preferito di Enrico VIII, re d’Inghilterra, ma furono banditi quando divennero proprietari della Corona Reale. Negli ultimi anni, l’idea di tornare a mangiare cigni è stata riportata in Michigan, dove la loro sovrappopolazione sta causando problemi.

8) Durian: questo frutto è molto consumato nel Sudest asiatico, la gente lo adora. Lo vendono nei mercati notturni, ma si trova anche all’interno di bevande, biscotti e così via. Mi è stato detto che ti piace o non ti piace, non c’è una via di mezzo.
Come ho detto all’inizio dell’articolo, ero molto curioso di provarlo, ed un giorno in un centro commerciale si è presentata l’occasione giusta. Mi è stato offerto una bevanda fredda aromatizzata al durian, la mia reazione? Basta dire che mi sono venuti i brividi e poi la nausea – direi che non fa per me. Ma perché fa parte dei cibi proibiti? Il Durian è vietato in alcuni luoghi, come gli hotel, solo a causa del suo odore molto forte che si sente da lontano – è considerato il frutto più puzzolente al mondo.

picture of durians one of the food prohibitions

9) Mangostano viola: è considerato il miglior frutto tropicale, per il suo gusto delizioso, ne è vietata l’importazione negli Stati Uniti. Ma chi vive nel Sudest asiatico può facilmente comprarlo a poco prezzo. Tuttavia, proprio come i durian, i mangostani sono vietati nelle camere d’albergo, perché il loro succo viola lascia macchie indelebili.


10) Uova Kinder: il tipo di cioccolato preferito dai bambini è bandito dagli Stati Uniti, perché la legge dice che “il cibo contenente oggetti non è permesso, a meno che l’oggetto non sia visibile”.
In realtà, per la gioia dei bambini americani, sono stati trovati modi di raggirare questo divieto, creando prodotti simili ove il giocattolo interno è leggermente visibile.

La lista delle proibizioni alimentari più assurde è giunta alla conclusione.

Sei a conoscenza di altri strani cibi proibiti? Commenta qui sotto.

Seguici su Facebook e seguici su Twitter per più storie sul cibo.

 

Spread the love

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su